“De Pretore Vincenzo” di Eduardo De Filippo (2002)

de pretore 2002

Il tema, tanto caro ad Eduardo De Filippo, quello dell’abbandono, della miseria, dell’ignoranza, che spingono ancora oggi, molti giovani alla delinquenza e alla cosiddetta “Industrializzazione della disonestà”. Opera di grande spessore, dove la realtà cede il passo al quotidiano pittoresco dei vicoli, per scivolare subito alla classica favola napoletana, fu scritta da Eduardo De Filippo nel 1957.